LA POSTURA CORRETTA PER RESPIRARE

Finora abbiamo parlato  solo di respirazione diaframmatica in posizione supina. Questo va bene per i neofiti, in modo che possano prendere confidenza col proprio diaframma ma anche per i più esperti, nelle sessioni di respirazione profonde dove è facile compensare col torace.

Però siamo bipedi e passiamo gran parte del nostro tempo in stazione eretta. Quindi è fondamentale imparare a respirare in stazione eretta e ciò è molto più complesso rispetto alla posizione supina. Entra in gioco la componente posturale che, se non è corretta, impedisce al diaframma di lavorare correttamente.

POSTURA CIFOTICA

La postura cifotica è la peggiore in assoluto per l’espansione del diaframma. In tale postura la parte superiore dello sterno è protratta in avanti e meccanicamente impedisce alla parte inferiore dello sterno di spostarsi in avanti. Ciò impedisce al diaframma di espandersi antero-posteriormente.

Inoltre la gabbia toracica è complessivamente rigida e in compressione. La capacità polmonare è quindi limitata.

NELLA POSTURA CORRETTA

La schiena deve rimanere dritta ma senza contrarre nessun muscolo. La gabbia toracica deve rimanere leggera ed elastica per potersi espandere.

Solo in queste condizioni il diaframma non troverà resistenze e potrà esprimersi al meglio.

SECONDO TE? HAI UNA POSTURA SBAGLIATA QUINDI NON RESPIRI CORRETTAMENTE?

O NON RESPIRI CORRETTAMENTE E QUINDI HAI UNA POSTURA SBAGLIATA?

Categories:

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Ciao! Chiedi informazioni via Whatsapp

×